Bigtech nel settore finanziario: opportunità e rischi

L’entrata delle grandi imprese tecnologiche (“bigtech”) come Alibaba, Amazon, Facebook, Google e Tencent nei servizi finanziari, compresi pagamenti, risparmio e credito, potrebbe rendere il settore più efficiente e ampliare l’accesso a questi servizi, ma introduce anche nuovi rischi, scrive la Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI) nella sua Relazione economica annuale.  In un capitolo speciale sulla presenza delle bigtech nel settore finanziario, la BRI osserva che queste imprese offrono molti potenziali vantaggi, tra cui l’offerta di servizi finanziari più efficaci, una maggiore promozione dell’inclusione finanziaria e benefici associati per l’attività economica.

………..

LINK PER SCARICARE IL COMUNICATO STAMPA

LINK PER SCARICARE IL RAPPORTO